Lorenzo Mattotti

Lorenzo Mattotti esordisce alla fine degli anni '70 all'interno del collettivo bolognese Valvoline, nel 1984 realizza Fuochi, storia della progressiva pazzia di un militare, tradotto in tutto il mondo vincendo importanti premi internazionali. Oggi Mattotti lavora come illustratore per le più importanti riviste internazionali, tra cui The New YorkerLe MondeDas MagazinSüddeutsche ZeitungNouvel Observateur,Corriere della Sera e La Repubblica. Numerose le mostre personali a lui dedicate, tra cui la più recente inaugurata presso la fondazione Leclerc. Tra i suoi libri si ricorda Signor SpartacoDoctor NefastoL'uomo alla finestra e Dr. Jekyll & Mr. Hyde. Famoso per il suo tratto onirico che ha attirato l'attenzione di grandi artisti contemporanei, il disegno di Mattotti apre un dialogo prolifico con il cinema. Nel 2000, realizza per il festival di Cannes il manifesto ufficiale e nel 2004 contribuisce al film Eros di Michelangelo Antonioni, Wong Kar-wai e Steven Soderbergh, realizzando i segmenti di collegamento fra i tre episodi. Assieme a Blutch partecipa nel 2007 al film d'animazione collettivo Peur(s) du noir e nel 2012 lavora al film d’animazione Pinocchio, diretto dal regista Enzo D’Alò, ideatore de La gabbianella e il gatto.

Link utili

Stay in touch

Download our app
Contacts

Follow us


© Festival del film Locarno
Impressum & Disclaimer